yalıkavak Escort Didim

Assemblare pc: guida mensile all’assemblaggio pc desktop

Devi assemblare pc ma non sai quali componenti hardware scegliere? Ci pensa la guida mensile all’assemblaggio pc! I consigli per gli acquisti di webcultura: affidabili e sempre aggiornati!

Guida all'acquisto di componenti hardware per assemblare pc desktop

L’acquisto di un nuovo pc è sempre una faticosa faccenda! La scelta dei componenti hardware giusti per l’assemblaggio pc è impresa ardua: nel giro di poco tempo le case produttrici sfornano nuove tecnologie, nuovi componenti, quasi volutamente  (verrebbe da pensare) per confondere le idee del consumatore che tanto ha sudato per raccimolare il budget necessario ad assemblare pc gaming o da ufficio/multimediali.

Acquistare pc assemblati nei grandi magazzini equivale a spendere più del dovuto, ritrovandosi tra le mani il più delle volte macchine già obsolete, o almeno non adatte a determinati utilizzi, come il gaming o l’uso professionale.

Per questo motivo è utile seguire la mia guida alla scelta dei migliori componenti hardware presenti sul mercato, tenendo conto sempre delle prestazioni, rapporto qualità prezzo e compatibilità. L’obbiettivo della guida all’assemblaggio pc è farti acquistare un pc ben equipaggiato, equilibrato, senza “colli di bottiglia”: il tutto calcolando sempre il miglior rapporto qualità/prezzo.

Ovviamente assemblare pc gaming costerà più di assemblare pc da ufficio o adatti ad un uso quotidiano basilare, ma cercherò di fornire buone configurazioni a partire già da budget non troppo elevati.

Assemblare pc performanti vuol dire bilanciare tutti i componenti: inutile acquistare una scheda video da 300 euro per poi dedicarne 200,00 a scheda madre, cpu e ram!

Attenzione particolare anche all’alimentatore del pc, spesso sottovalutato e componente hardware su cui si tende a risparmiare, per poi ritrovarsi a doverlo sostituire dopo poco tempo.

Piccola panoramica all’assemblaggio pc

Assemblare pc gaming con 400,00 euro non darà la stessa soddisfazione che si può ottenere con lo stesso budget per un pc votato alla multimedialità più basilare o ad un uso prettamente da ufficio, questo bisogna ricordarlo sempre.

Ecco a grandi linee quanto occorre spendere per l’assemblaggio pc entry level, enthusiast e pro.

Fascia entry level: dedicata a chi non ha troppe pretese e vuole risparmiare, resta comunque molto soddisfacente per uso ufficio, meno per quanto riguarda assemblare pc gaming!

Fascia enthusiast: dedicata a chi vuole prestazioni degne di nota. Nel mondo office e multimedia base si ottengo risultati favolosi, nell’assemblaggio pc gaming si riescono ad ottenere risultati eccellenti, riuscendo a videogiocare a tutti i titoli in commercio con livelli di dettaglio alti e filtri attivi.

Fascia pro: sia nel mondo office/home che per l’assemblaggio pc gaming questa categoria non accetta compromessi! Risultati da “pro” per computer “pro”!

assemblare pc

Tutti i prodotti indicati nella guida sono disponibili su Amazon.it cliccando sul link prodotto. Acquistando i componenti nei negozi fisici si può arrivare a spendere fino al 30% in più.

Consiglio vivamente l’assemblaggio pc online, almeno per l’acquisto: l’assemblaggio fisico dei prodotti si può ottenere in un qualsiasi negozio di informatica a partire da 20,00 euro (dipende in quale città si risiede: i prezzi variano molto ma sono comunque contenuti e permettono ugualmente di risparmiare sul totale in maniera consistente).

Infine i pc assemblati già pronti, a mio parere, sono da evitare come la peste.

Come è impostata la guida?

La guida sarà divisa in 2 parti:

  • una parte per assemblare pc gaming
  • una parte per assemblare pc home/office

Entrambe le categorie avranno il loro pc assemblato consigliato per rapporto qualità prezzo, a cui si aggiungeranno altri componenti per aumentare/diminuire le prestazioni ed i costi.

Premesse fatte: buona consultazione della guida mensile per assemblare pc senza necessariamente essere un esperto del settore!

Assemblaggio pc: assemblare pc gaming

La configurazione scelta per il pc assemblato ad hoc per il gaming ha un costro di circa € 750,00.

Il costo elevato è principalmente da attribuire alle nuove CPU Intel Skylake, con conseguente scheda madre socket 1151 e memorie ram DDR4 abbinate. Lo storage è affidato ad un velocissimo SSD da 256 gb mentre la memoria ram installata è di 8 gb DDR4. Scheda video di fascia media che regala buone prestazioni nonostante i costi relativamente non elevati.

[table id=1 /]

Se voglio spendere meno di 750,00 euro?

Per spendere meno occorre cambiare in blocco CPU, Memoria ram e scheda madre, componenti in questo caso strettamente correlati e dipendenti l’uno dall’altro. Acquistando una scheda madre Asrock H97 Anniversary con socket 1150, si rinuncia anche all’accoppiata CPU Skylake + Ram DDR4, puntando quindi sul processore Intel i5 4460 Quad Core 3.20GHz e memorie ram Kingston HyperX Fury DDR-III 8GB, 2×4 GB. In questo modo si perde qualcosina in prestazioni e upgrade futuri, ma si abbassa il budget intorno alle 630,00 euro mantenendo il pc nella fascia ENTHUSIAST.

Se voglio spendere più di 750,00 euro?

Se si vuole raggiungere il mix perfetto, assemblando un pc gaming dalle prestazioni eccelse, si può sostituire, al pc assemblato consigliato, una più potente VGA GTX960 4GB (siamo in piena fascia enthusiast) spendendo complessivamente intorno alle 870,00 euro. Se si desiderano prestazioni estreme, al posto della gtx960 si può optare per una ASUS STRIX GTX 970, OC, 4 GB GDDR5, 256 bit, che porterà il costo totale della configurazione intorno alle 1.000,00 euro. In quest’ultimo caso avremo una configurazione di fascia PRO, dove qualsiasi tipo di compromesso nei videogames sarà solo un ricordo!

Assemblaggio pc: assemblare pc uso home/office

[table id=2 /]

La configurazione scelta per il pc assemblato consigliato per l’uso home/office ha un costo di circa € 470,00.

Il sistema basato sulla tecnologia Intel ha scheda video dedicata, 8 gb di ram ddr3 e 2 componenti storage: un ssd da 120 gb per velocizzare le operazioni della macchina ed un comune Toshiba 7200 rpm da ben 1TB. L’accoppiata alimentatore Corsair e case Cooler Master chiudono il cerchio, restituendoci un pc performante ed equilibrato, adatto a qualsiasi uso home/office.

Se voglio spendere meno di 470,00 euro?

Per spendere meno si può rinunciare alla scheda video dedicata, utilizzando l’integrata Intel® HD Graphics 4400 presente nella Cpu. In questo modo il prezzo scende intorno alle 400,00 euro ed il pc si posiziona in piena fascia entry level, adatto ad un uso prettamente da ufficio e navigazione internet. Se si vuole risparmiare ulteriormente si può rinunciare allo storage ssd, con conseguente diminuzione complessiva della velocità del sistema (€ 350,00 circa).

Se voglio spendere più di 470,00 euro?

Per avere prestazioni migliori, specialmente se si opera nel settore della grafica, si può optare per la sostituzione della scheda video con la già citata Palit GeForce GTX 750 Ti StormX OC 2GB GDDR5  (prezzo complessivo intorno alle 540,00 euro) e upgrade della CPU a Intel core i5 4460 . Se si sostituiscono entrambi i componenti il prezzo sale intorno alle 610,00 euro.

Assemblaggio pc: altre configurazioni

[table id=3 /]

Pc assemblato con piattaforma AMD: consigliato per un utilizzo home/office base.

Per informazioni su tutti i pc assemblati nella guida scrivi pure qui sotto nello spazio dedicato ai commenti!

Se i pc assemblati (desktop) non sono quello che cerchi e preferisci un pc portatile, visita la guida ai notebook.

Rispondi