Creare un blog con WordPress

Come fare per creare un blog con WordPress? Scopriamo insieme quali sono i passaggi da seguire.

#1 Creare un blog con WordPress: premessa

Se avete intenzione di aprire un blog tutto vostro, non potete scegliere piattaforma più idonea: creare un blog con WordPress è la soluzione migliore!

Innanzitutto bisogna valutare quale soluzione fa al caso nostro:

ci sono 2 alternative WordPress su cui puntare:

– creare un blog con Wordpress.com in maniera guidata e (anche) gratuita

– creare un blog con WordPress acquistando dominio e hosting, successivamente installando il c.m.s. WordPress (spesa stimata: 30/70 euro).

Creare un blog con Wordpress.com è una soluzione semplice e user-friendly, ma non la soluzione migliore. Poggiare il proprio sito su questa piattaforma è consigliato solo a chi vuole aprire un blog amatoriale, senza nessuna pretesa.

Un’altra soluzione, dedicata a chi non vuole o non può dedicarsi alla creazione da 0 del proprio blog, la si può ottenere rivolgendosi ad un esperto del settore. Navigando in rete ho trovato un servizio interessante ad un prezzo economico: con circa € 199,00 si ottiene l’hosting, la registrazione del dominio e l’installazione della piattaforma WordPress. In più, da quanto dichiarato, si occupano anche della grafica del sito, dell’installazione dei plugin e l’integrazione di un sistema di statistiche! Un servizio niente male, calcolando che tutto ciò viene offerto dalle web agency a costi decisamente maggiori. Se volete approfondire potete visitare il loro sito Come Creare Un Blog: il servizio è il premium blog, fatemi sapere come è andata!

#2 Creare un blog con WordPress: scegliere un hosting e creare il dominio

Se volete creare un blog professionale con WordPress e avete dei bei progetti per il vostro nuovo sito, non vi resta che acquistare un hosting ed un dominio, ce ne sono tanti, economici e meno economici.

Per cominciare vi basterà un hosting condiviso, potete trovarlo davvero a piccoli prezzi, come quelli offerti da Xlogic (piani hosting qui), Siteground (piani hosting qui) o GoDaddy (piani hosting qui).

Noi al momento poggiamo il nostro sito sull’hosting di Xlogic ed il rapporto qualità/prezzo è abbastanza buono:

fino ad ora siamo tutto sommato soddisfatti, (magari vi aggiorneremo in futuro con qualche articolo) ma comunque sul web si parla benissimo anche degli altri 2, Siteground e GoDaddy. (N.D.R. non abbiamo nessuna affiliazione con questi siti ed i consigli dati sono basati sull’esperienza personale e sulle valutazioni espresse dagli utenti del web).

Una volta scelto l’hosting toccherà al dominio:

scegliete per bene il nome, ve lo porterete fino alla fine del ciclo del vostro nuovo blog/sito: non potrete certo cambiarlo successivamente! (un ottimo articolo su come scegliere il nome di un dominio lo trovate sul sito di Giorgio Tave, articolo qui)

L’installazione di WordPress è semplice e guidata:

grazie ai software messi a disposizione ormai da quasi tutti i siti che si occupano di hosting web, vi basterà selezionare il c.m.s. desiderato (nel nostro caso WordPress) e seguire procedure abbastanza semplici e guidate.

#3 Creare un blog con WordPress: Installare un tema su WordPress

Ora che abbiamo un hosting ed un dominio è arrivato il momento di passare all’azione!

Per prima cosa bisogna installare un template sul nostro WordPress, gratuito o a pagamento.

Di solito i temi a pagamento sono più performanti e ricevono più aggiornamenti, ma se si cerca approfonditamente si trovano anche temi free molto professionali e ben fatti, con davvero poco da invidiare alle versioni “premium”, con un risparmio stimato tra i 40,00 ed i 100,00/120,00 euro).

Vediamo come installare un tema:

1) accedere sul nostro back-end WordPress->cliccare su aspetto->temi

 

installare un tema su wordpress

 

2) cliccare sulla voce “aggiungi nuovo”
installare un tema su wordpress

 

3) scegliere il template e fare click su installa (possiamo prima vederne un’anteprima cliccando sul tasto “anteprima”)

installare un tema su wordpress

4) abbiamo appena installato il nostro primo template: “anteprima in tempo reale” ci mostra il nostro template con le opzioni del nostro sito (utile se abbiamo già lavorato su un altro tema) mentre “attiva” renderà attivo il nostro nuovo template

istallare tema4_compressed

#4 Creare un blog con WordPress: installare i plug in

I plug in sono le preziosissime risorse messe a disposizione da WordPress:

aggiungono funzionalità al nostro blog/sito in maniera semplice ed intuitiva.

Come installare un plug in:

1) cliccare sulla voce “aggiungi nuovo”, raggiungibile dal menù di sinistra attraverso “Plugin”

creare un blog con wordpress

2) navigare tra i diversi plug in presenti su WordPress (ce ne sono davvero un’infinità) e cliccare su “installa adesso” quando si trova il plug in desiderato

plug in2_compressed

3) attendere il completamento dell’installazione e scegliere se attivare immediatamente il plug in cliccando su “attiva plugin” o se farlo in un secondo momento (click su “Ritorna all’installatore di plugin”)

come creare un blog su wordpress

il vostro plug in su WordPress è stato installato correttamente!

Per conoscere i 6 plug in indispensabili per WordPress vi invito a leggere l’articolo6 plug in indispensabili per WordPress

#5 Creare un blog con WordPress: scrivere e pubblicare un articolo

Ora che abbiamo installato il nostro template e scelto i plug in per il nostro blog/sito WordPress, dedichiamoci a ciò che più conta per rendere il nostro “spazio” interessante ed “utile”:

gli articoli, ovvero i contenuti di qualità!

Avere un bel blog ma non offrire nulla di utile al visitatore equivale a perderlo.

Cercate di offrire sempre un contenuto utile, che dia una soluzione ad un problema o in alternativa informate/intrattenete gli utenti con articoli interessanti, di facile lettura e originali!

Il famoso “copia e incolla” non vi porterà lontano, anzi, vi farà ben presto “morire” in un tempo così breve che non ve ne accorgerete neanche!

Vediamo come creare e pubblicare un articolo su WordPress:

1) dal menù di sinistra selezionare “articoli” e cliccare su “aggiungi nuovo”

come pubblicare un articolo su wordpress

2) avete davanti il “foglio di lavoro”, non vi resta che scrivere il vostro articolo di qualità e successivamente salvarlo come bozza, vederne l’anteprima o pubblicarlo. Ovviamente dovrete creare delle categorie ed “agganciare” il vostri articoli ad essi: nell’immagine potete vedere un esempio di categorie (in basso a destra), pronte per essere “spuntate”.

come pubblicare un articolo su wordpress

#6 Creare un blog con WordPress: Seo & extra

Per far decollare un blog occorre del tempo:

siate costanti e pubblicate articoli SEO Friendly giornalmente: usate più volte la parola chiave del vostro argomento all’interno del testo e accompagnate la scrittura con le immagini  (attinenti a quello che state esponendo ovviamente).

Non potrete usare immagini coperte da Copyright, quindi dove trovare immagini free? Trovate migliaia di immagini senza copyright e liberamente scaricabili su questi 2 utilissimi siti: Pixabay e Photo Rack.

Ho appena accennato al SEO ma in realtà per affrontare l’argomento occorre scrivere una guida a parte: la troverete presto su webcultura.it, intanto però, potete leggervi l’articolo “come indicizzare un sito: concetti base“.

Creare un blog con Wordpress è sicuramente la scelta migliore:

WordPress è un cms validissimo e con un grande seguito, andate sul sicuro!

Continuate a seguirci per non perdere neanche un articolo sul meraviglioso (ma a tratti complesso) mondo WordPress:

ci trovate sui social network Facebook e Twitter!

Un mi piace o una condivisione ripagherà il lavoro svolto per aiutarvi a creare il vostro blog Wodpress di successo.

Grazie per la lettura e buona creazione!

Roberto Gianpiero Protano

Rispondi