Marketing e web: cosa fare per emergere su internet?

Tante opportunità ma un mare di competitors: come rimanere a galla nell’oceano web?

emergere sul web

Che il web è un’opportunità enorme lo sappiamo tutti, in pochi però sappiamo realmente quanto sia difficile rimanere a galla e non scomparire nel nulla.

Azienda, libero professionista, blogger o qualsiasi cosa tu sia, devi sapere che oggi emergere sul web è difficile.

Non che prima era facile, intendiamoci, ma ad oggi le cose sono molto più complicate di quanto immagini.

Emergere sul web: Aziende

Meritano un discorso a parte le aziende, che devono far fronte ad un mercato saturo e dominato da colossi come Amazon, Zalando e via dicendo. Le esigenze dell’utente sono cambiate, l’utente che acquista online è “viziato”.

Come combattere i colossi?

Coprendo un mercato di nicchia, attentamente ricercato ed analizzato, facendo marketing altamente targetizzato e adattandosi ai nuovi standard di vendita. Spedizione veloce e gratuita e assistenza immediata (non solo mail e tel., ma anche una immediatissima chat online) sono ormai lo standard.

Tutto ciò però viene dopo aver realizzato una buona strategia di posizionamento, sia sui motori di ricerca che a livello di branding.

Emergere sul web: Blogger e influencer

Qui il discorso cambia sensibilmente: non ci sono spedizioni ne assistenza immediata, ma ciò non vuol dire avere vita facile.

Sul web ci sono migliaia di blogger e se non si lavora bene con la SEO difficilmente si avranno soddisfazioni.

Il famoso “Content is the king” in realtà è un po’ bugiardo. E’ vero che un contenuto di valore darà un senso al nostro blog e tratterrà l’utente (magari quell’utente diventerà un nostro lettore assiduo), ma non basta scrivere contenuti utili per scalare i motori di ricerca!

La visibilità la si ottiene con strategie SEO mirate (tra cui la link building), tutto il resto è valore… ma per chi ci ha già trovato! 

La spiego con un esempio pratico.

La mia gelateria fa il gelato più buono della città (contenuto di valore) ed è collocata al centro della piazza più trafficata della città (visibilità, SEO). I cittadini mi trovano facilmente e mangiano di buon gusto i miei gelati.

Se uno dei due fattori viene a mancare il puzzle si rompe.

Puoi fare il gelato più buono della città (quindi avere contenuti di altissimo valore) ma se sei relegato nella periferia malfamata (3°/4° pagina dei risultati di ricerca, pessimo SEO) chi ti raggiungerà per acquistare i tuoi gelati?

Spero si sia capito il concetto!

La soluzione? E’ già scritta

La soluzione è nell’esempio della gelateria qui sopra: per emergere sul web occorre trovare il giusto equilibrio tra visibilità e contenuti/prodotti di valore. Tutto il resto è solo aria fritta.

Lo step successivo è una buona strategia di vendita (altrimenti tutto il lavoro fatto diventa vano).

Una strategia efficace la trovi qui su webcultura, nell’articolo che spiega come creare un piano di marketing territoriale online.

Buona navigazione!

2 Comments

  • Emergere…

    Tanti ci provano, pochi ci riescono!

    La SEO è sicuramente importante, ma anche riuscire a costruirsi un network attraverso le “visite” ai blog altrui e l’interazione sui social network ha il suo peso, secondo me 🙂

    • Ciao Andrea,
      certamente ci sono molti fattori che influiscono sull’impresa “emergere sul web”, e quelli da te citati ne fanno sicuramente parte.
      Tanti ci provano senza risultati, ma è vero anche che molto spesso viene a mancare un ulteriore fattore importantissimo: la continuità!
      Molti pensano che il percorso sia breve e intenso, a mio avviso la formula giusta è progetto a medio-lungo termine con intensità media. Nel caso del blog, ad esempio, sono dell’idea che non occorre pubblicare un contenuto ogni 2 giorni, ne bastano 2/3 al mese, ovviamente di valore e SEO friendly. Senza dilungarmi troppo e uscire fuori focus ti ringrazio per la partecipazione al blog e ti faccio i miei complimenti per la filastrocca postata sul tuo blog: davvero originale 😉
      Alla prossima!
      Buona serata

Rispondi