yalıkavak Escort Didim

Migliori tablet windows: guida all’acquisto (sempre aggiornata)

Sei alla ricerca del miglior tablet Windows? Ecco la guida per fascia di prezzo che ti aiuterà a trovare il tablet adatto a te!

I tablet sono sempre più amati dagli utenti, vuoi per la loro portabilità, vuoi per la lunga autonomia della batteria, riescono a ricevere sempre più consensi, sopratutto tra i più giovani: la ricerca dei migliori tablet Windows risulta essere spesso molto complicata, ma… con la mia guida cercherò di facilitarvi le cose!

Perché acquistare un tablet Windows?

Esistono diversi utilizzi per i tablet, e, uno di questi, è sicuramente quello della produttività (ad esempio l’uso di programmi come Word, ma non solo).

Dopo aver testato diversi dispositivi, posso affermare che se si vuole un dispositivo che possa sfruttare più ambiti di usabilità, la scelta ricade sulla piattaforma Windows, a discapito di Android, che rimane un eccellente (ripeto eccellente) sistema operativo, ma che comunque non regge a pieno l’integrazione con un ecosistema di lavoro basato su Windows.

Per farla breve:

se per lavoro (inteso come grafica, produzione video, musica etc.) usate un pc o un notebook Windows, la scelta migliore, se volete acquistare un tablet, è quella di affiancargli lo stesso sistema operativo.

Io stesso comunque sono un grande estimatore di Android e non ne sconsiglio certo l’acquisto (ci tenevo a precisarlo).

Qualche Faq prima di incominciare con la guida all’acquisto dei migliori tablet Windows

Ho fatto un giro in rete, alla ricerca delle domande più frequenti sui tablet con s.o. Windows, ecco le più interessanti alle quali ho cercato di dare una risposta semplice e chiara.

Posso “sostituire” il mio pc con un tablet?

Difficilmente un tablet riuscirà a sostituire un pc fisso o un notebook in tutte le sue funzioni: il tablet deve essere visto come un dispositivo più vicino ad uno smartphone, a meno che non si investa su prodotti di fascia alta (mi viene in mente la serie Surface pro), ma, in linea generale, a parità di prezzo si avranno prestazioni hardware sempre inferiori a pc e notebook.

Tuttavia, i tablet pc (convertibili 2 in 1) offrono ottime prestazioni hardware, affiancate da autonomie spesso davvero notevoli.

Che utilità ha un tablet?

Il tablet è un ottimo dispositivo per navigare su internet, guardare video e svolgere le operazioni meno complesse (scrivere con un programma di testo, utilizzare software di foto ritocco non troppo impegnativi etc.). E’ un ottimo alleato anche per chi viaggia: l’autonomia dei tablet è di solito uno dei punti più interessanti, visto che spesso riescono a coprire intere giornate lavorative lontano dalle prese elettriche (in più hanno dimensioni ridotte e peso piuma… elementi fondamentali per chi si trova a viaggiare).

Cosa devo “guardare” in un tablet per essere sicuro di non pentirmi dell’acquisto?

Ovviamente molto dipende dalle proprie esigenze, però, visto che questo tipo di dispositivo è utilizzato prevalentemente lontano dalle prese elettriche (anche quando si è in casa, con il tablet si esige libertà di movimento), è bene assicurarsi che il prodotto abbia una buona autonomia. Subito dopo darei un’occhiata all’hardware in generale: quantità ram, CPU e memoria di archiviazione (ma per questo ci sono io 🙂 Don’t worry!). Infine, ma non per ordine di importanza, occhio al display: ricordiamoci che l’intero sistema si basa su un’interfaccia touch, quindi uno schermo “reattivo” (che non dia problemi con i “tocchi”) è indispensabile (anche qui, don’t worry, nella guida all’acquisto troverai solo tablet validi).

Quanto devo spendere per portarmi a casa un tablet decente?

Anche in questo caso dipende molto da quelle che sono le esigenze personali.

Il concetto di qualità è qualcosa (spesso) di molto soggettivo:

se, ad esempio, sono abituato ad usare notebook di fascia bassa, un tablet da 200,00 € potrebbe regalarmi grandi soddisfazioni, d’altra parte, se provengo da pc top di gamma potrei trovare limitante un dispositivo del genere.

Va detto comunque che non sempre un prezzo maggiore equivale a prestazioni maggiori: bisogna valutare caso per caso e valutare il contesto in cui verrà utilizzato il tablet.

Per altre domande scrivete sotto nei commenti, cercherò sempre di darvi una soluzione (dove possibile).

Migliori tablet Windows intorno ai 200,00 euro

Asus T101HA-GR001T

asus transformer t101haApriamo la guida all’acquisto dei migliori tablet Windows con un Asus convertibile 2 in 1 entry level: costo relativamente basso (nel momento in cui scrivo di poco superiore ai 200,00 euro), display da 10,1″ hd ready 1366×768 pixels, una tastiera (un po’ troppo “compatta”, vedremo in seguito),  2 gb di ram ddr3, un processore intel atom – x5 quad core z8350 (1.44 ghz), scheda grafica integrata intel hd graphics, 32 gb di spazio su emmc (espandibile) e Windows 10 home installato.

Non è certo un fulmine di guerra, questo è certo, però per chi ha un budget ridotto e la necessità di affiancare al notebook/pc primario un “muletto” da portare in viaggio per controllare la posta, navigare su internet, guardare video e usare le applicazioni base (prendiamo sempre la suite office come esempio), può andare.

I materiali sono buoni (Asus ha dei buoni standard qualitativi), l’autonomia dichiarata è di 11 ore (11 ore che riesce a raggiungere con luminosità al 50% e navigazione internet) ed il design, personalmente, lo trovo molto accattivante: materiale opaco che non trattiene le ditate, rifiniture curate e in generale restituisce un buon colpo d’occhio.

Devo fare un piccolo appunto a questo Asus T101HA-GR001T: la tastiera è troppo compatta! Mi spiego meglio. Ci sono 6 linee di tasti, come nei notebook più “grandi”, ma questo, a mio avviso, si rivela un’arma a doppio taglio; da una parte abbiamo tutte le funzionalità utili (pulsanti rapidi per abbassare/alzare volume, mettere in stan-by o modalità aereo il dispositivo etc.), dall’altra però ci ritroveremo a dover digitare su dei tasti un po’ troppo piccoli.

Se avete le mani grandi e l’uso principale del vostro acquisto è quello di scrivere, lo sconsiglio, mentre per altri utilizzi il problema non risulta essere rilevante.

Segnalo che è presente anche un’altra versione del tablet pc di casa Asus, il T101HA-GR036Tcon 4 gb di ram e memoria di archiviazione da 64 gb (costa qualcosina in più, ma le performance sono di un buon 25% migliori rispetto al fratello minore).

Puoi acquistarlo al miglior prezzo su Amazon (anche la versione con 4 gb di ram e memoria di archiviazione da 64gb):

CHUWI HiBook Pro

CHUWI Hi10Migliori tablet Windows? Ecco una vera e propria sorpresa! Un tablet cinese di qualità con dual boot comprensivo sia di sistema operativo Windows 10, sia Android! (Ma quanto sono avanti questi cinesi? 😀 )

Ma andiamo per ordine: cosa c’è all’interno di questo Chuwi?

Processore Intel Cherry Trail Z8300 64bit Quad Core 1.44GHz, 4 gb di memoria ram ddr3, 64 gb di memoria di archiviazione (espandibile) ed è munito di un buono schermo 10.1″ 1920×1200 pixel.

Dov’è la sorpresa? Nel prezzo! Nella versione recensita è di appena intorno alle 160,00 euro!

Certo, i materiali (in plastica) non danno quel feeling che può restituirci il dispositivo Asus precedentemente recensito, però, per chi bada poco all’estetica ed ai materiali di costruzione, ma si concentra piuttosto sull’hardware a disposizione, questo Chuwi potrebbe regalare belle soddisfazioni.

Siamo sempre di fronte ad un tablet entry level, quindi non aspettiamoci prestazioni da notebook, però le operazioni più comuni (come la navigazione internet, riproduzione video e utilizzo di software base come la suite di office), vengono gestite senza troppi affanni (i 4gb di ram hanno un ruolo fondamentale per quanto concerne la fluidità del sistema).

L’autonomia della batteria è appena sufficiente: circa 4/5 ore con utilizzo medio.

Che dire, un prodotto “non di marca”, che però, per il prezzo a cui viene venduto, potrebbe essere una valida alternativa alla concorrenza più blasonata (tenendo conto del prezzo a cui viene venduto).

Se non amate i prodotti cinesi “di nicchia”, sconsigliato, se invece badate più alla scheda tecnica, potreste sicuramente prendere in considerazione questo tablet (in fin dei conti lo si può acquistare su Amazon, mal che vada lo si rispedisce al mittente e tanti saluti!).

Puoi acquistarlo al miglior prezzo su Amazon:

Lenovo Ideapad MIIX 310-10ICR

Ideapad MIIX 310-10ICREntra tra i migliori tablet Windows anche Lenovo, con il suo Ideapad MIIX 310-10icr.

Un altro tablet entry level che gode di una buona qualità costruttiva, ma che rientra negli standard hardware della fascia di prezzo mettendo a disposizione 2 gb di ram (a differenza dei 4 del tablet cinese).

Il Processore è il solito Intel Atom Z8350 Quad-Core 1.44 GHz, alla pari dei 2 tablet precedentemente proposti e lo spazio di archiviazione è affidato all’emmc da 64 gb.

Lo schermo ips da 10,1″ fa il suo dovere: non ha una luminosità eccelsa ed è leggermente riflettente (negli spazi aperti con le giornate soleggiate potrebbe essere un problema), ma la qualità dell’immagine ed il contrasto si attestano su buoni livelli.

E’ leggero, compatto non scalda praticamente quasi nulla e l’autonomia della batteria è davvero notevole: si raggiungono infatti le 10 ore con navigazione internet wifi!

La tastiera in dotazione non fa gridare al miracolo, bisogna farci un po’ la mano, ma dopo un breve periodo di “adattamento” non creerà problemi.

Proposto tra i migliori tablet Windows per 3 semplici motivi:

  • Le operazioni basilari vengono svolte senza problemi (suite office, video e navigazione web), quindi per chi necessita di un sistema basic è indicato.
  • La qualità costruttiva, unita ad una autonomia della batteria notevole lo rendono un buon compagno di viaggio.
  • Il prezzo è davvero interessante: intorno alle 180,00 euro nel momento in cui scrivo!

Segnalo che è presente anche una versione con 4 gb di ram: costa qualcosina in più ma a mio avviso il prezzo è giustificato dal miglioramento che ne trarrà l’intero sistema (vi lascio entrambi i banner, versione 2gb e versione 4gb di ram)

La prima fascia di prezzo si conclude qui: non vede un miglior tablet Windows, ma 3 ottime alternative tra cui scegliere, a seconda dei propri “gusti”.

Migliori tablet Windows tra i 300,00 ed i 500,00 euro

Asus T101HA-GR029T

asus t101haAsus ha dimostrato di saper offrire prodotti di altissimo livello e questo T101HA-GR029T non fa eccezione: si parte con i migliori tablet Windows tra i 300,00 ed i 500,00 euro!

Il T101HA-GR029T (sigle sempre molto semplici da ricordare, eh!),  è un tablet pc 2 in 1 con 4 gb di ram ddr3, una cpu Intel Atom Z8350, spazio di archiviazione di 64gb su emmc (espandibile con SD) e schermo da 10,1″ con risoluzione 1280 x 800 pixels.

La batteria ha una buona autonomia: difficile raggiungere le 11 ore dichiarate dal produttore, ma, con un uso moderato, si arriva comodamente a 8 ore lontani dalle prese elettriche.

L’attacco magnetico per la tastiera (compresa nella confezione), è di pregevole fattura:

l’aggancio non da nessun problema, è davvero comodo e agevole, un punto sul quale gli ingegneri di casa Asus hanno lavorato davvero con minuziosità, ottenendo risultati fenomenali.

Il tablet 2 in 1 windows di casa Asus nel quotidiano si comporta abbastanza bene, certo, come per tutti i tablet recensiti fino ad ora, non ci troviamo davanti al miglior tablet in commercio (per quanto riguarda le prestazioni), ma permetterà, complici anche i 4gb di ram, di svolgere tutte le operazioni “basic” senza troppi affanni.

Un compagno di viaggio comodo, un prodotto che, visto anche il suo prezzo, è consigliatissimo per chi vuole un dispositivo comodo e con una spiccata dote di portabilità.

Lenovo Yoga Book YB1-X91L

lenovo yoga bookAltro giro, altra marca! E’ il turno del Lenovo Yoga Book: sicuramente il miglior tablet per innovazione e design!

Lo voglio mettere in chiaro fin da subito:

non è un tablet 2 in 1 per tutti! Un po’ acerbo nel software e con particolarità che potrebbero far storcere il naso a molti (ma, dall’altra parte, potrebbero affascinare altrettante persone).

Prima di passare alle specifiche tecniche dell’hardware (che non sono poi tanto differenti dai tablet entry level), mi soffermerei sulle particolarità di questo dispositivo “futurista”.

Partiamo dalla tastiera: non abbiamo una tastiera fisica, bensì una via di mezzo tra una tastiera digitale ed una tastiera fisica. I tasti sono “disegnati” sulla superficie, quindi non c’è corsa nei tasti, e questo potrebbe causare qualche problema ai più “conservatori”.

Non è però una scelta estetica (non avrebbe molto senso); se la tastiera è proposta in questo modo c’è un motivo specifico:

la superficie, disattivata la tastiera, si trasforma in uno “spazio” dove poter disegnare e prendere appunti; grazie alla penna fornita nella confezione, potremo sbizzarrirci nel digitalizzare a schermo tutto ciò che vogliamo, con risultati davvero stupefacenti. La precisione della “real pen” è straordinaria.

C’è da aggiungere un’ulteriore peculiarità:

Lenovo ci fornisce dei fogli (ma potremo utilizzare anche semplici fogli a4, di quelli che abbiamo in casa per la stampante, per intenderci), che potremo appoggiare sulla superficie “digitalizzata”, in modo da scrivere sul foglio e digitalizzare in tempo reale sullo schermo del nostro Lenovo!

lenovo yoga bookNon abbiamo tra le mani un “giocattolo” con il quale divertirci a fare disegnini elementari da tenere nascosti ad occhi indiscreti, ma una vera e propria macchina per creativi di ogni genere, sia per chi necessita di disegnare “ad alto livello”, sia per chi deve prendere appunti (universitari, la macchina perfetta è servita!) o realizzare presentazioni con grafici e appunti vari.

Altri 2 aspetti che vanno sicuramente sottolineati sono la bellezza e la qualità costruttiva del tablet 2 in 1 di casa Lenovo.

Le cerniere che collegano lo schermo alla tastiera/superficie di lavoro sono di pregevole fattura, come del resto tutto il dispositivo! Poi, se vige il detto “anche l’occhio vuole la sua parte”, beh, questo gioiellino non ha nulla da invidiare al design di proposte di ben altra fascia di prezzo.

Tornando all’hardware del tablet, questo non si distingue dal resto dei dispositivi in commercio, in quanto al suo interno troviamo:

  • Processore Intel Atom x5-Z8550 ( 2.40GHz 2MB ) (leggermente più potente di quelli proposti fino ad ora)
  • 4 GB di Ram DDR3
  • Uno storage di 64gb, espandibili con microSD fino a 128GB (quindi 64gb + 128gb)
  • batteria al litio da 8500 mAh, autonomia dichiarata dal produttore 13 ore, ovviamente non le raggiungeremo mai, ma ci attesteremo sulle 8/10 con uso medio

Il display è un IPS FHD 10.1″ 1920 x 1200 pixels, che ha un’ottima reattività touch; buoni anche illuminazione e angolo di visione.

Tirando le somme:

consiglio il Lenovo Yoga Book in questione a tutti i creativi, pendolari/universitari, a patto però di non esigere prestazioni da pc; è un ottimo compagno di viaggio ed un’ottima macchina per prendere appunti, disegnare e spronare la creatività… ma non può, come tutti i tablet e 2 in 1 proposti fino ad ora, sostituire un pc con cpu di fascia maggiore (intel i3/5/7).

Mettendo da parte tutto il discorso avanguardistico di questo device (quindi dimenticandoci per un attimo delle meraviglie fornite dalla penna/superficie di lavoro e robe varie), il suo compito è quello di permettervi la navigazione su internet, guardare video in streaming o su Youtube, navigare sui social network e usare i programmi base (suite Office eseguita perfettamente). Niente editing video, niente operazioni professionali che implicano un uso di hardware più potente… ma del resto, chi cerca questi tipi di dispositivi ha già un pc primario che può occuparsene.

Detto ciò… ne acquisterò 1 a breve, sono pazzamente innamorato di questo dispositivo, non sarà il miglior tablet Windows in circolazione, ma è sicuramente quello che regala più innovazione e differenziazione rispetto ad un mercato un po’ troppo stagnante.

Migliori tablet Windows oltre i 600,00 euro

Samsung Galaxy TabPro S

samsung galaxy tab pro sApre le danze dei migliori tablet windows di fascia alta con il Samsung Galaxy TabPro S (anche in questo caso però abbiamo un 2 in 1).

Samsung dimostra ancora una volta che, oltre a sfornare smartphone di altissima qualità, riesce a fare anche altro in modo egregio.  Una delle caratteristiche che salta subito all’occhio su questo dispositivo è lo schermo:

un SuperAMOLED Full HD+  12″con una risoluzione di 2160×1440 pixel, una vera e propria goduria per gli occhi! Complice forse l’ottimo lavoro che gli ingegneri di casa Samsung riescono a fare sui dispositivi smartphone, avranno avuto una bella base solida da cui partire, ed il risultato è da 10 in pagella.

All’interno del dispositivo troviamo ben 128gb di spazio di archiviazione SSD, processore Intel Core M 2.2 GHz e 4 GB RAM DDR3, un buon compromesso tra notebook e tablet.

Il dispositivo si comporta bene con l’utilizzo classico quotidiano, e si spinge anche verso qualcosina in più. Ovviamente non siamo ai livelli di un notebook, ma le sue prestazioni sono comunque soddisfacenti per un utilizzo un po’ più spinto del “normale”.

La batteria ha un’ottima autonomia considerando i 12″ di schermo: con uso uso medio si raggiungono le 9 ore lontani dalle prese elettriche!

Un tablet adatto all’uso di tutti i giorni (e anche qualcosina in più), che affascina per la sua qualità costruttiva, il suo design e lo schermo davvero notevole (uno dei migliori schermi visti in un tablet).

Il prezzo non è dei più economici, ma, ripeto, con un schermo del genere l’esborso è pienamente giustificato; in più dobbiamo tener conto che questo tablet Windows (licenza originale fornita in stock, come per gli altri tablet recensiti), ha quei 4 gb di ram che lo rendono abbastanza “fluido” ed un SSD capiente per il genere di dispositivo al quale siamo dinanzi.

Acquisto consigliato in pieno, ma… attenzione, se avete un budget superiore, ci sono i top di gamma che vi aspettano!

Microsoft Surface Pro (Nuovi modelli 2017)

microsoft surface pro

Ed eccoci ai tablet 2 in 1 di casa Microsoft… i migliori tablet windows 2 in 1 in commercio con s.o. Windows (appunto).

I prezzi non sono per tutti, sono dei bei investimenti, ma se avete la possibilità, ne vale davvero la pena! Andiamo a conoscerli nel dettaglio.

Innanzitutto, tra le tante versioni disponibili, ho scelto di prenderne in considerazione 3:

  • Intel core i5, 4gb di ram, 128gb SSD – prezzo intorno a 1.353,00 €
  • Intel core i5, 8gb di ram, 256gb SSD – prezzo intorno a 1.683,00 €
  • Intel core i7, 8gb di ram, 256gb SSD – prezzo intorno a 2,013,00 €

Ho escluso la versione entry level con processore intel core m, perché a mio avviso non ha senso acquistare un dispositivo del genere con una cpu così limitata (calcolando l’investimento da fare, meglio optare per gli altri tablet proposti precedentemente), mentre le versioni più spinte, sono sì più performanti, ma raggiungono prezzi, sempre a mio avviso, troppo impegnativi, rapportando il tutto all’hardware proposto.

Partiamo da un presupposto:

se il vostro intento è quello di acquistare un tablet/2 in 1 per svolgere semplicemente i compiti basic di tutti i giorni (quindi navigazione internet, youtube, Netflix e poco più), questi dispositivi sono sproporzionati e non fanno per voi (poi se avete soldi da spendere, fate pure! Sono sempre dei gioiellini di design e performance).

Perché sono i migliori tablet Windows in commercio?

Semplice, per un’infinità di motivi!

I Surface Pro possono benissimo sostituire un vero e proprio notebook, vuoi per lo schermo da 12,3″, vuoi per l’hardware notevole che hanno all’interno.

Partiamo proprio dallo schermo:

un 12,3″ PixelSense con risoluzione 2736 x 1824 e Multi-Touch a 10 punti; brillante, luminoso, nitido… una vera goduria per gli occhi!

Passiamo al resto del dispositivo, ma prima… eccovi un video direttamente da Mamma Microsoft!

Sì, è davvero “affascinante”, ma non solo design:

i materiali costruttivi sono di prima fascia, lega di magnesio per lo chassis e Alcantara per la Type Cover… ora, il paragone con i dispositivi Apple viene subito a mente, e, con estrema sincerità, posso affermare che i Surface Pro non hanno nulla, ma proprio nulla da invidiare alla casa della mela!

Sono dispositivi leggeri, ma restituiscono una robustezza notevole al tatto; non hanno quel fastidiosissimo effetto “giocattolo”, presente in molti tablet, anche di prezzo solo poco inferiore:

avrete la netta sensazione di avere tra le mani un prodotto dalla qualità costruttiva superba, in ogni momento, sempre e comunque!

La “type cover”, che nel mio caso ho scelto di includere (le configurazioni possono essere acquistate anche solo con il tablet, sprovvisto della cover/tastiera), è davvero ben fatta e, cosa più importante, è funzionale.

L’hardware dipende dalla configurazione scelta, ma in tutte e 3 le varianti proposte in questa guida all’acquisto dei migliori tablet windows, non avrete problemi con tutte le operazioni comunemente eseguite su notebook di fascia media (per quanto riguarda le configurazioni Intel core i5, 4gb di ram, 128gb SSD  e Intel core i5, 8gb di ram, 256gb SSD) e fascia alta (per quanto riguarda la configurazione Intel core i7, 8gb di ram, 256gb SSD).

Parliamo di prestazioni da notebook ma allo stesso tempo abbiamo tutte le comodità di un tablet 2 in 1: spicca la “portabilità” del dispositivo, grazie al peso ridotto e alle dimensioni contenute, si trasporta con estrema semplicità e facilità… in più la generosa batteria assicura un minimo di 9/10 ore di carica lontani dalle prese elettriche!

Migliori tablet Windows: c’è altro da sapere?

I tablet sono dispositivi che operano in un contesto particolare.

Se per alcuni utenti un dispositivo con 2 gb di ram può essere il tablet perfetto, per altri potrebbe essere una grande limitazione.

L’80% dell’utenza fa dei tablet un uso basilare:

navigazione internet, tanti video su Youtube, streaming su applicazioni come Netflix e… poco più!

Ecco, per tutte queste operazioni, un tablet di fascia entry level sarà più che all’altezza della situazione, ma, se a tutto ciò, aggiungiamo per esempio il voler editare video (aspiranti Youtubers!), la scelta dovrà necessariamente ricadere su un tablet “pro” (e per pro intendo un Surface Pro 😀 )… in  caso contrario, consiglio vivamente di ricorrere ad un notebook o ad un ultrabook, perché con 600,00 euro ci si porta a casa qualcosa di adatto, mentre per i tablet si spenderebbero più di 1000,00 euro! (Guide all’acquisto: Migliori NotebookMigliori Ultrabook)

Perché questa differenza di prezzo nonostante l’hardware dei notebook/ultrabook è più performante?

Semplicemente per 2 motivi:

  1. più i componenti sono “piccoli”, più i costi di produzione si alzano (ed i tablet hanno dimensioni nettamente più contenute rispetto ai notebook/ultrabook): l’utente finale avrà un dispositivo leggero e facilmente trasportabile, a discapito però di costi leggermente più alti.
  2. Il “touch” ha il suo prezzo! Quando parlo di notebook ed ultrabook, faccio riferimento sempre a macchine “non touch” (anche perché a mio avviso il touch sui notebook è pressoché inutile); in realtà anche per quest’ultimi il prezzo sale vertiginosamente se muniti di questa funzionalità… funzionalità che però sui notebook possiamo benissimo fare a meno, sui tablet, ovviamente, è la caratteristica madre e non ci si può rinunciare.

Rispondi