yalıkavak Escort Didim

Come scegliere una web agency: consigli utili

web agencySe sei il titolare di una piccola attività, di un’azienda o un altro tipo di impresa, sicuramente ti sarai trovato a confrontarti con la necessità di aprirti al mercato online. L’obiettivo di questo articolo non è quello di spiegare come mai sia necessario prima o poi affrontare questo passo, anche se alcuni dei motivi penso siano sotto gli occhi di tutti. Voglio invece darti dei consigli che ti possano aiutare nell’approccio al mondo del web.

Nel momento in cui deciderai di fare il grande passo, potresti essere convinto di aver bisogno di un sito web, oppure se sei il titolare di un’azienda potresti aver bisogno di rifarlo. A questo punto potresti pensare che la cosa giusta da fare sia raccogliere quanti più contatti possibile in rete, chiedendo preventivi a professionisti o aziende del settore e mettendoli a confronto. Oppure potresti ritenere, dato che tutto il mondo è paese, che sia meglio trovare le giuste referenze nella propria lista di amici e parenti, magari approfittando di qualche “cugino” che abbia qualche briciolo di competenza nel settore.

Negli oltre 20 anni che lavoro a stretto contatto con piccole e medie imprese, ed in particolare nell’ambito della mia esperienza con la web agency VP Strategies di Bergamo, sono arrivato a mettere a fuoco alcuni errori che possono rendere complicata l’esperienza col web per un imprenditore. Non è raro infatti conoscere storie di approcci difficili col web, che minano la fiducia nel settore di chi si affaccia la prima volta. E ricucire il rapporto con il “mondo online”, dopo un avvio problematico, è ovviamente un compito difficile.

Ecco quindi alcune considerazioni che ti saranno molto utili durante la tua scelta.

Prima di chiedere un nuovo sito serve aver bene in mente di cosa il tuo business nel mondo on-line ha bisogno

Il mio consiglio è quello di chiarire prima quali sono le proprie necessità, il mercato con cui andrai a confrontarti e solo dopo chiedere preventivi per la realizzazione di un sito internet. Chi realizza siti sarà probabilmente in grado di consegnartene uno che rispetti le tue specifiche. Ma siamo sicuri che tu sia stato in grado di chiedergli tutto quello di cui il tuo sito ha bisogno per affermarsi nel mercato? O anche, facendo un passo indietro, siamo sicuri che un sito internet sia realmente quello di cui hai bisogno? Ti posso garantire che in certe situazioni non è quello il caso.

Il primo consiglio quindi è quello di selezionare il partner a cui ti vorrai affidare e fargli fare per prima cosa un’analisi delle necessità del tuo business. Solo dopo potrete concordare insieme i passi da compiere e gli strumenti di cui dotarsi.

Web agency o freelance?

La differenza sta tutta nel livello di organizzazione. Un singolo professionista può essere un esperto di un certo ambito: web design, realizzazione siti internet, annunci pay-per-click, copywriting, solo per citarne alcuni. Se hai già una strategia puoi selezionare un singolo professionista che possa occuparsi di una singola mansione.

Se invece parti da zero e hai bisogno di essere seguito nel processo di “sbarco online” della tua attività, probabilmente avrai bisogno di un’agenzia che tramite il suo team possa offrirti tutte le competenze necessarie allo studio e alla realizzazione della tua strategia di web marketing.

Diffida dei pacchetti standard e a poco prezzo

Se hai già fatto delle ricerche, avrai scoperto che esistono web agency per tutti i gusti, con diverse specialità e soprattutto con diverse richieste economiche.

Una cosa però voglio dirti: evita il low cost. Le ricette semplici, i trucchi magici, fanno gola a tutti. Posso garantirti però che nella vita reale difficilmente questi esistono, tanto meno in un ambito complesso come quello del web, dove diverse specialità concorrono alla riuscita di un progetto. Se questo discorso ti suona troppo vago e generico, prova a prendere il costo di un servizio (ad esempio 500€) e dividilo per un costo orario medio/basso per un servizio professionale, ad esempio 35€/h. Cosa pensi che un team di professionisti possa fare per la tua azienda in neanche 15 ore di lavoro?

Inoltre, diffida pure dei pacchetti standard, come sito a 100€ per pagina o posizionamento sui motori di ricerca a 50€ al mese. Un progetto complesso come il web marketing di un’impresa necessita prima di tutto di un’analisi dell’azienda e del mercato dove opera. Solo una volta fatto tutto questo si possono decidere le strategie da utilizzare e quindi i relativi costi di implementazione.

Controlla i casi studio e le testimonianze

Il partner a cui ti stai affidando per questo importante percorso ha già lavorato con clienti simili a te? Può vantare delle testimonianze verificabili di clienti soddisfatti del loro lavoro? Se non hai modo di controllare le loro recensioni significa che non hanno lasciato clienti soddisfatti nei loro precedenti lavori o che non si rendono conto di quanto questa leva di marketing sia efficace nel mercato online… in entrambi i casi questo non depone a loro favore.

Noi nel nostro sito infatti abbiamo predisposto una sezione “casi studio” dove raccontiamo dettagliatamente per chi abbiamo lavorato e facendo cosa, con nomi e cognomi dei titolari delle aziende che i nostri futuri clienti possono contattare.

Per concludere

Se stai pensando di trovare un partner che ti accompagni nel complesso ma affascinante mondo del web, non lasciarti attirare dalle offerte luccicanti ma senza spessore. Valuta con attenzione le proposte che riuscirai ad avere e affidati a chi ti dimostrerà serietà, affidabilità e professionalità. Con i consigli che ti ho dato, sono convinto che la selezione sarà un po’ più semplice.

Al tuo successo online!

Un guest post di Piersandro Mazzoleni, cofondatore e project & web analyst presso VP Strategies

Rispondi