yalıkavak Escort Didim

Come preparare al meglio l’esame di fisica

fisicaSe avete affrontato un percorso di studio per prepararvi all’esame di fisica, è bene sapere quale sia il migliore modo per prepararsi efficacemente a superare il rispettivo esame. Sicuramente questo è uno degli esami più difficili del percorso delle materie scientifiche, e questo porta sempre parecchia apprensione e paura nella mente degli studenti che debbono affrontare tale esame.

Prendendo spunto da https://preply.com/it/skype/tutor-fisica (la tecnologia ci viene in aiuto), andiamo a vedere alcuni pratici consigli per preparare l’esame di tale materia in modo ottimale.
Primo concetto è quello di aver ben chiaro che, prima di studiare fisica, dovrete aver ben chiari nella vostra testa alcuni concetti di analisi Matematica 1, in particolare quello che riguarda:

  • i limiti;
  • le derivate;
  • le integrali.

Senza queste conoscenze, superare l’esame potrebbe essere un’impresa quasi impossibile! Andiamo a vedere ora come preparare al meglio l’esame di fisica per quanto attiene sia la parte teorica che quella pratica.

La parte teorica

Sicuramente una delle difficoltà maggiori è quella di imparare tutte le formule, ma con un elevato grado di organizzazione e un buon piano di studio, unitamente ai consigli di un tutor di fisica, tale operazione potrebbe semplificarsi di parecchio. Vediamo, di seguito, alcune indicazioni:

  • come in tutte le materie, l’organizzazione del tempo è fondamentale, realizzate quindi un programma settimanale;
  • leggete attentamente pagina dopo pagina, capite la teoria, ragionandoci sopra e memorizzando le formule e le leggi;
  • se una legge ha una dimostrazione, provate ad eseguire il teorema su un foglio, risolvendolo come se fosse un esercizio;
  • leggete gli appunti presi durante le lezioni, spesso gli insegnanti chiedono cose spiegate o aggiunte e che non trovate nei libri, in modo da verificare la vostra attenzione;
  • ragionare logicamente sui concetti e non ripeterli mai a memoria.

La pratica

Ricordate bene che i concetti di fisica devono essere compresi, perché ogni esercizio prevede un ragionamento che si può effettuare solo nel
caso in cui avete i concetti teorici ben definiti nella vostra mente. Detto questo andiamo a vedere alcune indicazioni riguardanti la parte pratica di fisica:

  • iniziate con lo svolgere esercizi semplici, assimilando al meglio le nozioni principali. Successivamente potete passare agli esercizi più complessi, in modo tale da verificare la comprensione delle leggi che regolano i vari fenomeni;
  • per svolgere correttamente un esercizio di fisica, dovete per prima cosa leggere il testo del problema, schematizzare i dati forniti, elencare le incognite da trovare, concentratevi bene su questa fase che è molto importante per eseguire al meglio l’esercizio pratico;
  • cercate le formule fisiche utili a risolvere il fenomeno presente nel testo;
  • formulate le equazioni e controllate il risultato e le unità di misura siano coerenti.

Lavorare in simultanea su teoria e pratica è un fattore importante e fondamentale, infine cercate vecchie prove di esame o computisterie con problemi risolti, in modo tale che potrete applicarvi nella loro risoluzione, avendo però a disposizione il risultato corretto per verificare quanto da voi fatto in precedenza.

Rispondi