bodrum escort Escort bodrum

Come utilizzare l’email marketing e aumentare le vendite

Nell’ambito del Digital Marketing è diventato sempre più importante il marketing automation, ovvero l’utilizzo di sistemi progettati per automatizzare tutte quelle attività ripetitive che sono legate all’implementazione delle campagne di marketing. Lo scopo di queste piattaforme è quello di aggregare e automatizzare diverse attività di marketing che altrimenti dovrebbero essere gestite manualmente e separatamente con grande dispendio di tempo e risorse, mentre con i software oggi a disposizione è possibile gestire tutte le azioni di promozione e comunicazione in un unico tool, consentendo di raggiungere quanti più utenti possibile e convertirli in clienti.

Esistono diversi software di marketing automation. Tra i più interessanti troviamo MDirector, piattaforma di email marketing che integra diversi canali di comunicazione tra cui: email, SMS marketing, ma anche landing page e CRM retargeting. Questo software ha delle funzionalità molti utili, per esempio mette a disposizione template per le mail già ottimizzati per i dispositivi mobili e permette di visualizzare in tempo reale i dati della campagna (come il tasso di apertura, clic e bounce rate delle email inviate e il tipo di dispositivo e browser da cui le mail vengono aperte). Inoltre MDirector ha un’alta percentuale di deliverability, ovvero garantisce che le mail non vadano nella cartella spam, ma arrivino tutte a destinazione.  

L’utilizzo di questo tipo di software aiuta la gestione di workflow di marketing automation, ottimizzando tempi e risorse. Lo strumento che riesce a sfruttare meglio questo tipo di automazione è sicuramente l’email marketing, potente sistema di acquisizione e fidelizzazione dei clienti. Nonostante il dominio dei social infatti, questa strategia di marketing  rimane tra gli strumenti più efficaci per quanto riguarda le conversioni perché riesce a creare un forte engagement con gli utenti che quindi risultano più disponibili all’acquisto dei prodotti/servizi che gli vengono offerti.

Ma come sfruttare al massimo questo strumento? L’elemento fondamentale è la personalizzazione. Ogni comunicazione deve essere pensata per il singolo cliente, in base ai suoi interessi, alle abitudini e in base ai suoi recenti acquisti online. Questo è il modo più efficace per trasformare gli utenti da prospect a clienti.

Oltre a questo è importante l’accesso da multi dispositivo, ovvero le mail devono essere ottimizzate sia per desktop che per mobile, soprattutto perché ormai quasi la metà delle mail viene aperta dallo smartphone. 

Ma prima di  tutto è fondamentale avere una buona strategia di marketing e creare una lista di contatti “buoni” attraverso entry point, online e offline. Offline possono essere fiere ed eventi , dove si possono regalare offerte e gadget in cambio della compilazione del modulo di iscrizione alla newsletter, oppure online seguendo lo stesso principio con i classici moduli di iscrizione, pop up sul sito web e lead magnet (download di contenuti di valore in cambio dei dati di contatto).

Una volta creata la lista è importante la segmentazione e il targeting dei contatti in base all’età, sesso ecc… al fine di personalizzare ogni comunicazione con il potenziale cliente. Maggiore è la profilazione del database, maggiore sarà il l’engagement e il tasso di conversione dei potenziali clienti.

1 commento

Lascia un commento