yalıkavak Escort Didim

Facebook prova a trasformarsi in un motore di ricerca

Il social network Facebook fa concorrenza a Google e preannuncia un motore di ricerca interno.

Facebook motore di ricerca

Un vero e proprio motore di ricerca interno per le notizie e altri contenuti provenienti dalla rete da condividere con i propri amici: lo sta testando Facebook negli Stati Uniti su una cerchia ristretta di utenti iOS (Apple). Gli utenti del social network, come riportato dal blog TechCrunch , possono inviare ai propri amici il link a un contenuto letto sul social attraverso un pulsante ad hoc, esattamente come si fa per la condivisione di una foto o un luogo. La funzione avrà il nome di “aggiungi un link”, e a differenza di Google, terrà il conto anche delle condivisioni.

Sono già stati presi importanti accordi commerciali con testate giornalistiche di spessore, come il New York Times ed il National Geographic, per pubblicare contenuti giornalistici sulla piattaforma in cambio, ovviamente, dei ricavi pubblicitari che quest’ultimi generano.

L’obbiettivo di Facebook è creare un motore di ricerca interno che non faccia abbandonare il social network:

non più solo accessi social quindi, ma anche accessi per ricerche di notizie provenienti dal web.

Un passo in avanti importante, rischioso e coraggioso, calcolando che tutto ciò è un chiaro e inevitabile guanto di sfida a “papà” Google, che di certo, ne siamo sicuri, non resterà a guardare e ben presto passerà al contrattacco con nuove idee e servizi.

Non ci resta che attendere: le indiscrezioni parlano del nuovo servizio in funzione per fine mese…Google è avvertito!

Rispondi