yalıkavak Escort Didim

Utenti Facebook : 9 ritratti dell’utente medio

9 Tipi di utenti Facebook

Lo Stalker

Non molla mai l’ex, lo spia continuamente; appuntamenti, spostamenti, conto dei “mi piace”
messi nelle ultime 2 ore, post pubblicati, niente sfugge all’occhio dello stalker Facebook!Di solito non si ferma alla vecchia fiamma, ed il suo istinto da “spione di professione” lo spinge a spiare anche i suoi amici, spesso entrando con altri profili.
Il lavoro dello stalker è duro, effettua l’accesso a Facebook in media 14 volte al giorno.

stalker

L’Attempato

Sa fare 3 cose con il PC, accenderlo, spegnerlo ed usare Facebook.
Si limita a commentare tutti gli stati pubblicati dai suoi (malcapitati) 3 figli,
indistintamente da quale sia l’argomento trattato.
Il suo profilo conta tra i 200/300 amici, tutti della sua stessa età, ovvero dai 55 anni in su!
Evitato dagli under 40, adorato dagli over 60, questione di età.

attempato

Il Novellino

Pensa che qualsiasi contenuto appari sulla sua home page sia meritevole di un mi piace,
di un commento con annessa condivisione! Riesce a farsi piacere 565.214 “elementi” in 2 ore,
a differenza della media dei 14 mi piace in un mese di un normale (e sano) utente Facebook.
Uno dei sicuri artefici del Guinnes World Record raggiunto da un post di Facebook nel 2012,
con 1.001.291 commenti. Il suo mouse ha smesso di cliccare,
è deceduto alla giovane età di 2 mesi.

novellino

Il Condivisore Compulsivo

“Si mangia” “Ho appena finito di mangiare” “che mal di pancia”
Questo è il condivisore compulsivo, in questo preciso momento sta postando
“Sono in bagno con il mal di pancia :(“…
Molto probabilmente in punto di morte condividerà le seguenti parole :
“sto morendo, condividete questo post per sempre, ed io vivrò in eterno,
ricordato dalle vostre spoglie bacheche”.

condivisore compulsivo

Il Promoter

Pubblica solo ed esclusivamente post riguardanti eventi programmati dall’azienda per cui lavora,
siano essi serate in discoteca, presentazioni di prodotti improbabili ù
( folletti, aspira briciole etc. ), non vi darà pace, la vostra bacheca, almeno una volta,
ha ospitato il suo evento sponsorizzato.
Piace a tutti i suoi colleghi, tutti i restanti clienti, scusate, “amici”,
lo odiano profondamente.

brand promoter

Il Paranoico

Non leggerete mai il suo nome e cognome, darà libero sfogo alla sua fantasia per inventare
un nickname che non ci azzecchi nulla, ma proprio nulla, con il suo nome reale.
Tag bloccati e informazioni riservate, il suo profilo è praticamente blindato.
Spesso, gli unici like ai suoi post, sono quelli della mamma.
Questione di sicurezza! (nazionale)

Paranoico

Il Creativo

Condivide immagini (di gattini) crea video (di gattini) e post (si, di gattini…stanno bene su tutto!).Il suo scopo è piacere a internet, ed effettivamente piace! (anche alle “gatte morte”). Il suo sogno è quello di battere tutti i record di condivisione, in quel momento, e solo allora, si sentirà veramente realizzato.

the curator

Il Gamer

FarmVille e Candy Crush sono i suoi migliori “amici” su facebook! Paga per avere bonus ed extra, (in media 1 utente su 4 paga o ha pagato almeno una volta per i giochi online di Facebook) non lo sentirete, ne lo vedrete molto, a patto di aver bloccato le notifiche dei giochi, in caso contrario, vi invierà richieste per una vita extra… più e più volte!

il gamer

Il Non Utente

C’era una volta un tempo in cui le persone interagivano davanti un caffè, ecco, il “non utente” molto probabilmente, in questo momento, sta parlando con un amico/a davanti una buona tazza di caffè! Registrarsi su Facebook è stata dura, loggarsi troppo impegnativo, non chiedetegli di farlo. Un dato molto interessante, afferma che solo il 18% degli utenti registrati su facebook, rientra in questa categoria. Altro dato “curioso”, è che il 10% degli utenti presenti sul social network a tinte blu, è formato da animali, brand ed oggetti!

non utente

 

E tu? in quale utente ti riconosci? Leggendo questo articolo hai pensato a qualcuno in particolare?…Forse sarebbe il caso di taggarlo!

*infografica realizzata da Optify.net

Rispondi